Sardegna, mare e tradizioni della perla del Mediterraneo

La Sardegna, perla incastonata al centro del Mar Mediterraneo è un’isola tutta da scoprire. Una terra antica, come le tradizioni che ancora oggi caratterizzano la forte identità del suo popolo, ospitale per natura.

Conosciuta principalmente per il mare cristallino, l’isola è incorniciata da mille sfumature blu, che bagnano le più belle spiagge della Sardegna e nelle incantevoli calette riparate tra i graniti. Un paradiso terrestre immerso nella macchia mediterranea, che durante l’estate profuma intensamente di elicriso e di mirto e si colora dei toni intensi del tramonto.

Il Nord est della Sardegna, l’area dell’isola chiamata Gallura, si presenta al visitatore come uno scrigno di tesori da scoprire. Essa si distingue per il paesaggio, segnato dai maestosi graniti modellati dal tempo, per il mare limpido e trasparente racchiuso in piccoli fiordi, i vigneti del vermentino e le specialità gastronomiche della zona.

Una regione, la Gallura, che dalle rinomate spiagge di sabbia bianca della Costa Smeralda, prosegue verso nord lasciando lentamente spazio al promontorio di Capo d’Orso, affacciato sulle isole dell’Arcipelago di La Maddalena. La rinomata costa sarda, scolpita dal mare e dal vento, continua fino a Santa Teresa Gallura, estremo nord della Sardegna, che sfiora Bonifacio e le alte coste della Corsica. E prosegue, tingendosi di rosso, verso i graniti di Costa Paradiso e Isola Rossa fino alla grande spiaggia bianca di Badesi, sul Golfo dell’Asinara.

L’entroterra della Gallura appare invece più aspro, con piccoli borghi arroccati tra i monti, come se volessero proteggere tradizioni e saperi di altri tempi. Paesaggi caratterizzati da sugherete e olivastri millenari dove si scorgono ancora oggi i vecchi stazzi galluresi e dove si nascondono i resti dell’antichissima civiltà nuragica.

L’unicità di questi luoghi e la naturale vocazione della Gallura all’ospitalità hanno ispirato gli Hotel e Resort Delphina del Nord Sardegna

Il mare cristallino della Gallura

La rinomata Costa Smeralda è sicuramente la parte più famosa del Nord Sardegna con le spiagge di sabbia bianca (che nulla hanno da invidiare ai più noti Caraibi), nascoste tra le calette di Porto Cervo, meta di vip e del jet set internazionale, che arrivano ai monti di Cugnana e Porto Rotondo. Non meno affascinante è il tratto di costa che da Palau e Santa Teresa Gallura arriva alla Costa Rossa fino a Badesi, angoli più selvaggi e incontaminati, illuminati da tramonti mozzafiato.

Il Mare Cristallino della Sardegna


Trascorrere le vacanze in Sardegna, significa scoprire le perle più preziose della Gallura: l’Arcipelago di La Maddalena e le isole come Budelli, Santa Maria e Razzoli hanno un grande valore naturalistico e offrono al visitatore un panorama indimenticabile e un mare cristallino dalle infinite trasparenze. Piscine naturali che racchiudono un ecosistema marino vario e raro in tutto il Mar Mediterraneo, non solo un luogo da visitare in Sardegna ma una vera e propria esperienza di viaggio da provare.

Il profumo e i benefici che il mare porta da millenni alla vita dell’isola, hanno ispirato gli hotel e resort Delphina di Palau, Santa Teresa Gallura, Isola Rossa e Badesi, che vantano al loro interno rinomati centri benessere di talassoterapia in Sardegna.

La natura incontaminata della Sardegna

L’elicriso, pianta simbolo della Sardegna, cresce copiosa con altrettante specie profumate e colorate, tipiche della macchia mediterranea: il mirto, il rosmarino, le ginestre, il corbezzolo, l’erica… sono solo alcune delle piante che abitano la terra sarda. Più ci si dirige all’interno, più la macchia si infittisce con le sugherete e i boschi di querce che vengono interrotti soltanto dai filari dei rinomati vigneti galluresi. Sughero e vino sono i due fiori all’occhiello nell’economia della Gallura, i prodotti eccellenti che ancora oggi promuovono l’immagine del Nord Sardegna nel mondo.

Una escursione alla scoperta della natura incontaminata della Sardegna


Il rispetto della natura fa parte della mission di Delphina che cura le specie autoctone della Sardegna presenti all’interno degli hotel e resort attraverso la realizzazione di aree verdi, dove la flora locale viene lasciata crescere in maniera spontanea.

La cucina sarda e i piatti tipici galluresi

La Gallura vanta una tradizione culinaria autentica che per certi versi presenta ricette differenti dal resto dell’isola e per altri condivide i piatti tipici della tradizione gastronomica sarda. Alla base della cucina gallurese si trovano ingredienti semplici come il formaggio, condimento base della suppa cuata (la zuppa gallurese) e li pulilgioni (ravioli dolci di ricotta), ma anche di dolci come li casjiadini (le famose formagelle) e il miele, ingrediente fondamentale per gli acciuleddi e meli (pasta fritta passata nel miele) e li cucciuleddi e meli. Inoltre, gustosi sono i piatti a base di carne: il porcetto arrosto, la rivea (grande spiedo di interiora di agnello) e la carri e cojjiu (pancetta arrosto).

La cucina dei ristoranti degli hotel e resort Delphina del Nord Sardegna guarda con attenzione non solo alla tradizione gastronomica sarda e gallurese ma soprattutto alla genuinità dei prodotti, vero ingrediente segreto della prelibata cucina isolana. Un’accurata ricerca di prodotti a km 0 e di stagione consente ai premiati chef di preparare ogni giorno piatti sopraffini e genuini. Il Resort Valle dell’Erica Thalasso & SPA inoltre vanta un vero e proprio ristorante tipico gallurese, Li Ciusoni, con massaie che preparano la pasta fresca a mano di fronte agli occhi degli ospiti, dove si potranno gustare alcuni dei migliori piatti tipici della Sardegna.

Le tradizioni della Gallura e l’artigianato sardo

La Sardegna, e in particolare la Gallura, vantano un’antica cultura artigianale che spazia dalla lavorazione del legno alla tessitura, dalla gioielleria alla ceramica. Massicce cassapanche, tavoli e credenze intagliate con raffinati motivi riprendono la tradizione diffusa soprattutto nel centro dell’isola; lane colorate compongono i famosi tappeti di Aggius realizzati ancora oggi con l’antico telaio orizzontale da abili tessitrici. I maestri orafi, nelle piccole botteghe nascoste tra le vie strette di antichi borghi, realizzano gioielli in filigrana rivisitati in chiave moderna, mentre giovani artisti modellano ceramiche colorate dalle forme più strane e innovative. Una tradizione dallo stile unico che ancora oggi ispira il moderno design, ripreso negli hotel Delphina e in particolare nel Resort Valle dell’Erica Thalasso & SPA e nell’Hotel Marinedda Thalasso & SPA . L’ architettura e l’arredamento delle camere del Resort di Santa Teresa Gallura e dell’hotel 5 stelle di Isola Rossa, presenta uno stile moderno e fresco con legni, tessuti e ceramiche realizzati dai migliori artigiani locali.

La storia millenaria della Sardegna

La storia della Sardegna è antica quanto la sua terra.

I caratteristici borghi di pietra dell’entroterra e i più antichi paesi sul mare custodiscono gli ultimi resti lasciati dal passaggio di genti e culture diverse. Le sugherete che precedono l’ingresso a Tempio Pausania conducono al Nuraghe Majori, costruzione di tipo misto sviluppato su due livelli, mentre tra le campagne di Arzachena si trova La Prijona, uno dei più grandi insediamenti nuragici ritrovati in Gallura. In prossimità del mare, a Santa Teresa Gallura la Tomba dei Giganti di Lu Brandali è un sito da visitare, molto suggestivo e immerso nella vegetazione. E capita spesso di percorrere strade romane che costeggiano castelli trecenteschi come quello dei Doria a Castelsardo.

La storia millenaria della Sardegna

Una storia contornata da usanze arcaiche e contaminazioni culturali venute da lontano che ancora oggi contraddistinguono le molteplici identità di quest’isola, differente e varia dalla montagna al mare, dal nord al sud. Una regione tutta da scoprire e da vivere appieno, che gli Hotel e Resort Delphina, situati su tutta la costa Nord della Sardegna, tengono a valorizzare con numerose escursioni via terra e via mare, dalle gite in barca in Corsica ai sea safari nell’Arcipelago di La Maddalena, dagli etno-tour nei borghi antichi della Gallura alle degustazioni di vino nelle cantine più famose d’Italia.

La Gallura è la meta ideale per le vacanze al mare, dove scoprire i posti nascosti da visitare in Sardegna, senza rinunciare alla mondanità dei grandi centri turistici di Palau, Cannigione e Porto Cervo, alle giornate nelle spiagge della Costa Smeralda e della Costa Rossa e ai servizi esclusivi degli hotel sul mare Delphina.