Itinerari trekking in Sardegna. Scopri il nord dell’isola partendo dagli hotel e resort Delphina

Ecco una piccola guida degli itinerari trekking sul mare da fare nel Nord Sardegna durante le vacanze.

La Sardegna è una delle mete preferite dagli escursionisti di tutto il mondo grazie agli innumerevoli itinerari trekking immersi nella natura ancora incontaminata e ai paesaggi dal fascino selvaggio.

La Gallura offre escursioni molto interessanti, da fare soprattutto durante le vacanze di primavera e nei mesi di fine estate, quando la brillantezza dei colori, l’intensità delle fragranze mediterranee e lo spirito di altri tempi che aleggia tra graniti e nuraghi regalano forti emozioni.

L’ufficio escursioni Delphina, sempre a disposizione degli ospiti, offre informazioni sugli itinerari più belli del Nord Sardegna, supporto logistico e attrezzature a chi desidera esplorare il territorio sia con una guida, sia in autonomia.

I sentieri trekking sul mare da fare nel Nord Sardegna

  • Percorso sul mare tra i graniti della Costa Rossa: Marinedda – Tinnari
  • Escursioni a Santa Teresa Gallura: Capo Testa – Valle della Luna
  • Hiking Punta Sardegna: Costa Serena – Cala di Trana (Batteria Talmone) – Porto Rafael
I graniti della Costa Rossa: Marinedda – Tinnari

Percorso sul mare tra i graniti della Costa Rossa: Marinedda – Tinnari

Ampi paesaggi solitari e caratteristiche rocce rosse a picco sul mare sono l’attrazione principale di questo percorso ad anello che parte dalla spiaggia di La Marinedda, di fronte all’Hotel 5 stelle Marinedda Thalasso & SPA e a quindici minuti di passeggiata dall’Hotel Torreruja di Isola Rossa.

Un’escursione di media difficoltà che stupisce per la varietà del paesaggio e la particolarità dei graniti. All’inizio del percorso si incontra Punta Canneddi, piccolo promontorio granitico sul Golfo dell’Asinara da cui godere di uno splendido panorama fino alle Bocche di Bonifacio. Proseguendo verso l’interno per vie sterrate ci si immerge nella campagna, dove, con un po’ di fortuna, si possono incontrare esemplari della fauna selvatica come volpi, lepri e tartarughe. Rientrando verso la costa si arriva alla piccola spiaggia di Tinnari, tra le più belle cale della Costa Rossa.

Spuntoni e graniti modellati dal vento si alternano con ginepri dalle forme insolite, mentre l’elicriso e il rosmarino diffondono le loro fragranze. Tra sentieri a picco sul mare e rocce frastagliate, il cammino di rientro, emozionante e suggestivo, passa dalla spiaggetta di Cala Rossa e prosegue fino alla Baia di La Marinedda.

Santa Teresa Gallura, Capo Testa

Escursioni a Santa Teresa Gallura: Capo Testa – Valle della Luna

Una delle tappe da fare durante le vacanze nel Nord Sardegna è senza dubbio la penisola di Capo Testa a Santa Teresa Gallura. Gli itinerari escursionistici di Capo Testa hanno una grande valenza storico – naturalistica, luoghi dal fascino dirompente che gli amanti del trekking e dell’outdoor possono vivere in modo ancora più coinvolgente.

Il percorso inizia dalla Spiaggia di Zia Culumba (Bandiera Blu), al termine della quale si trovano le Colonne Romane, sito archeologico dove osservare i resti dell’attività estrattiva durante la dominazione imperiale.

Il cammino prosegue tra i sentieri sul mare e i graniti di Santa Teresa levigati dal tempo fino alla bella spiaggia di Cala Spinosa con il faro di Capo Testa all’orizzonte. Dopo una breve sosta bagno verrete attratti dal faro, luogo magnetico e di grande rilevanza naturalistica, uno dei punti panoramici più belli del Nord Sardegna.

Ma l’escursione di Capo Testa riserva ancora qualche sorpresa! Seguendo la costa, il percorso conduce alla famosa Valle della Luna e alla spiaggia di Cala Grande. Il misticismo e l’energia emanati da questo luogo, abitato ancora da membri della comunità hippie, vi lascerà a bocca aperta, trasportandovi in una dimensione fuori dal tempo.

Gli appassionati dell’attività outdoor troveranno entusiasmanti anche i sentieri del Resort Valle dell’Erica. Gli ospiti del Resort 5 stelle di Santa Teresa Gallura possono fare una passeggiata attiva nel percorso natura a due passi dalla propria camera, un itinerario facile, immerso nella vegetazione mediterranea e costellato di formazioni granitiche.

Anche l’hiking sulla costa, in partenza dalla spiaggia di La Licciola, è molto amato dagli ospiti che si dedicano all’attività all’aria aperta. Un panorama unico sull’Arcipelago di La Maddalena accompagna la passeggiata sui sentieri e sui graniti che dolcemente si immergono nelle acque cristalline.

Palau, Punta Sardegna: Costa Serena - Cala di Trana

Hiking Punta Sardegna: Costa Serena – Cala di Trana (Batteria Talmone) – Porto Rafael

Se trascorrete le vacanze a Palau, un’escursione molto affascinante è quella di Punta Sardegna, a soli dieci minuti dall’Hotel Cala di Lepre e dall’Hotel Capo d’Orso Thalasso & SPA.

Potete iniziare il vostro itinerario con una dolce salita verso la sommità di Punta Sardegna, un suggestivo punto panoramico da dove poter ammirare l’Arcipelago di La Maddalena. Da qui la marcia riprende verso Porto Rafael, svoltando a destra sulla rotatoria. Una volta imboccata la strada sterrata proseguite il cammino in mezzo alla vegetazione.

Un percorso ricco di scorci interessanti, alternato dai graniti che digradano verso il mare, vi regalerà un’esperienza piacevole e divertente. Durante il vostro hiking divertitevi con le strane forme assunte dalle rocce che spesso rimandano ad animali o a sagome antropomorfe. Una volta giunti alla spiaggia bianca di Cala di Trana, tuffo rigenerante!

Da qui i più allenati potranno scegliere se dilungare il percorso fino alla Batteria Talmone, fortezza militare recentemente ristrutturata dal FAI, oppure proseguire sul sentiero che conduce a Costa Serena. L’itinerario si conclude nel pittoresco borgo di Porto Rafael, dove rilassarsi seduti a un cafè.

E per chi vuole scoprire l’entroterra, l’ufficio escursioni Delphina propone il trekking degli stazzi, percorsi tra le abitazioni tipiche galluresi, immerse nella campagna tra sugherete e vigneti.