Palau, la Sardegna vista dalla punta Nord

La natura, il mare e le cose da fare in una delle località più frizzanti del Nord Sardegna: Palau.

Un paesaggio unico circonda la cittadina di Palau. Il centro abitato guarda le isole dell’Arcipelago di La Maddalena e le acque, di un azzurro intenso e limpido, sfiorano le spiagge della località del Nord Sardegna. Allontanandosi dalla costa la natura rigogliosa si alterna con le sculture granitiche modellate dal tempo e le altezze regalano panorami di rara bellezza.

Vista panoramica di Palau nel Nord Sardegna

Il comune di Palau

Si dice che il nome Palau derivi da parago o parao, termine con cui i pescatori della zona definivano i punti della costa riparati dal vento. Una posizione privilegiata, a est di Punta Sardegna e a ridosso del vento di Maestrale, a metà strada tra la celebre Costa Smeralda e Santa Teresa Gallura.

Una piacevole passeggiata sul lungomare conduce al centro e alla piazza cittadina, popolata tutte le sere d’estate da un eccentrico mercatino di creazioni artigianali. Ristoranti, fast food, vetrine dell’artigianato sardo, botteghe orafe e locali notturni si alternano sulla vivace Via Nazionale che arriva fino al porto turistico di Palau.

Da qui, con 20 minuti di traghetto è facile raggiungere l’Isola di La Maddalena, collegata da un ponte all’isola di Caprera. Una gita molto interessante dal punto di vista storico e naturalistico, con una sosta bagno obbligata in una delle più belle spiagge dell’Arcipelago.

E se vacanza è anche sinonimo di scoperta, a Palau è possibile fare un tuffo nel passato visitando il piccolo museo etnografico, uno spazio in cui reperti ed esposizioni raccontano la cultura agro – pastorale dello stazzo, tipica dimora attorno a cui ruotava la vita gallurese tra l’800 e il 900.

Spiaggia di Cala di Lepre a Palau, nel Nord Sardegna

Le spiagge di Palau

A partire dal promontorio di Capo d’Orso fino a Porto Pozzo, la costa frastagliata del Nord est della Sardegna regala una serie di spiagge e calette dalla bellezza mozzafiato.

Forti della qualità eccellente delle acque e dei servizi balneari offerti, alcune tra le più belle spiagge di Palau hanno ottenuto negli anni il prestigioso riconoscimento delle Bandiere Blu. Nel 2017, alle già premiate spiagge di Palau Vecchia, nel cuore del centro abitato, alla lunga distesa di sabbia di La Sciumara, Isuledda – Porto Pollo e Spiaggia Liscia, si sono aggiunte all’elenco anche Isolotto e Fronte Stagno Saline, a due passi dal Park Hotel Cala di Lepre.

Vicino agli hotel di Palau Delphina, anche le spiagge di Baia Saraceno, Punta Nera e Porto Faro sono piccole calette riparate dal vento dove trascorrere piacevoli ore di sole e mare.

Ai piedi del suggestivo promontorio di Capo d’Orso, contornate da una lussureggiante vegetazione mediterranea si trovano la piccola caletta di Punta Cardinalino e Cala Capra, la spiaggia di fronte all’Hotel Capo d’Orso e al Residence Il Mirto.

Proseguendo verso Punta Sardegna e Costa Serena, da non perdere le meravigliose spiagge di Cala di Trana, Punta Don Diego e Spiaggia di Talmone, raggiungibili con un divertente e facile trekking.

La Batteria Talmone del fondo FAI a Palau

Cose da vedere a Palau

Se trascorri le vacanze a Palau ci sono delle cose da vedere a cui non puoi rinunciare.

Simbolo della cittadina gallurese è la famosa Roccia dell’Orso, la roccia tafonata che i millenni e il tempo hanno scolpito ad arte dandogli la forma di un orso. Dal 1993 è monumento naturale della Regione Sardegna e si trova sulla sommità dell’omonimo promontorio, a 122 metri sul livello del mare. Con una piacevole passeggiata arriverete in cima e resterete estasiati dal panorama unico sulle vicine isole dell’Arcipelago di la Maddalena.

Con una discesa del promontorio verso la costa si arriva al faro di Capo d’Orso. Una location molto suggestiva e selvaggia, soprattutto alla sera, quando lo scenario, colorato dalle luci del tramonto, riecheggia un antico passato.

A pochi km da Palau, a nord di Punta Sardegna, impossibile non visitare il pittoresco paesino di Porto Rafael. Famoso per il suo stile chic, il borgo è perfettamente inserito nella natura con un grazioso porticciolo, i negozi e le stradine lastricate di granito sardo che arrivano fino alla piazzetta, perfetta per gli aperitivi!

Sulla strada che conduce a Porto Rafael domina la Fortezza di Monte Altura, un edificio difensivo costruito alla fine del XIX secolo per proteggere la base militare di La Maddalena e l’intero Arcipelago. Una costruzione imponente di granito, esempio di architettura perfettamente inserita nel paesaggio.

Una volta superato Porto Rafael, proseguendo verso nord ovest, si arriva a Punta Don Diego dove si erge la Batteria Talmone, una delle fortificazioni militari sorte sulla costa nella seconda metà del ‘700. Dopo un po’ di trekking tra i sentieri sul mare si arriva all’edificio, ristrutturato nel 2002 dal FAI.

Isola dei Gabbiani a Porto Pollo - Palau

Cose da fare a Palau

Palau offre tanti spunti per il tempo libero e il divertimento. Il paesaggio circostante, i sentieri tra le rocce e la vegetazione mediterranea sono sempre apprezzati dagli amanti della natura e del trekking. Anche gli appassionati di fotografia possono trovare tanti punti panoramici per scattare le più belle foto, come il belvedere di Barrage da cui si gode di una vista speciale sulle isole dell’Arcipelago.

Se durante le vacanze la parola d’ordine è divertirsi, l’effervescente Porto Pollo e l’Isola dei Gabbiani, le spiagge più cool del Nord Sardegna, sono il luogo perfetto. Chioschi sulla spiaggia si alternano a scuole di windsurf e kitesurf, dove istruttori specializzati forniscono attrezzature e lezioni personalizzate. Una lunga lingua di sabbia, animata fino al tramonto e spesso fino a tarda notte con feste e musica.

Anche a Palau centro non mancano i locali notturni dove fare un lungo aperitivo oppure iniziare la serata prima di raggiungere la vicina Costa Smeralda. All’Upper Palau, terrazza panoramica sul porto, ogni sera apericena e sushi, dj e musica dal vivo.